Powered & developed by: Webnet Studio
Versione italiana English version
  

 


LINEA “QUATREMILLEMETRES”

 

VINI “QUATREMILLEMETRES” Vins D’altitude

 

DENOMINAZIONE

VINO SPUMANTE REFRAIN DRY

ZONA DI ESPOSIZIONE

vigneti in esposizione sud, dalla quota altimetrica di 450 m s.l.m. a 750 m s.l.m. nei comuni di Chambave e Saint-Denis per i vitigni Müller Thurgau e Muscat.

Vigneti in esposizione est nel comune di Arvier (a partire da 750 m s.l.m.) per il vitigno autoctono a bacca rossa Petit Rouge .

Vigneti dai 1000 m s.l.m. ai 1180 m s.l.m. nei Comuni di Morgex e La Salle per il vitigno Prié-Blanc

TERROIR

Le bollicine del Refrain nascono nei comprensori: del Monte Bianco ( a Morgex e La Salle), del Gran Paradiso (ad Arvier) e del Monte Cervino (a Chambave e Saint-Denis). Posizionati su svariate tipologie di terreno, i vigneti sono i più vocati a produrre uve bianche dalla grande complessità  aromatica e minerale ed uve rosse fortemente legate al territorio di montagna. Le forme di allevamento ripercorrono gli schemi tradizionali di coltivazione legati ai territori di provenienza.

In cantina il pool tecnico ha come unico obiettivo quello di trasferire ogni elemento caratterizzante la zona,  in un vino dalla grande complessità aromatica ed una incomparabile fragranza sintesi,  ancora una volta, dell’ambiente alpino che lo circonda.

VITIGNI

Muller Thurgau e Muscat 75% e 25% tra Petit Rouge e Prié-Blanc

FORMA DI ALLEVAMENTO

pergola bassa, guyot, goblet, cordone speronato

VENDEMMIA

scalare dalla prima alla terza decade di settembre

VINIFICAZIONE

in acciaio con macerazione prefermentativa a freddo sia sulle varietà a bacca bianca che a bacca rossa

PRESA DI SPUMA

La presa di spuma viene effettuata secondo un protocollo a metodo ancestrale denominato Metodo Charmat corto

VISTA

giallo paglierino con leggeri riflessi ramati, perlage fine e intenso

OLFATTO

risulta subito di buona intensità, dolce e fragrante nei sentori floreali  bianchi prima , poi di salvia, timo e lavanda.

I toni fruttati sono delicati e fini nei riconoscimenti di pesca, arancio e pompelmo rosa

GUSTO

nel centro dell’assaggio l’acidità relativa alla vinificazione del Petit Rouge in bianco prende, seppur con delicatezza, il sopravvento riproponendo in finale una netta sensazione di agrumi.

TEMPERATURA DI SERVIZIO

8° - 12°

ABBINAMENTI

vino da aperitivo da provare con verdurine fritte in pastella

 

 

 

 

 

 

DENOMINAZIONE

VINO ROSSO SPUMANTE
ANCESTRALE SEC

ZONA DI PRODUZIONE:

vigneti in esposizione nord (nel comune di Chambave) e a sud in quote altimetriche superiori ai 550 metri s.l.m. nel comune di Saint-Denis

VITIGNI

100% Gamay

TERROIR

La scelta dei vigneti per la produzione di questa interpretazione del vitigno Gamay non è causale. Identificare i giusti territori e le giuste esposizioni significa dotare di precursori aromatici le uve e determinarne il giusto equilibrio acido. La loro successiva trasposizione in bottiglia determina il successo di questo unico metodo ancestrale

FORMA DI ALLEVAMENTO

100% Guyot

RESA KG/HA

9000

VENDEMMIA

seconda e quinta decade di settembre

VINIFICAZIONE

A temperatura controllata sino ai 5° alcolici svolti.

PRESA DI SPUMA

Il tirage in bottiglia secondo la tradizione della rifermentazione in bottiglia a metodo “ancestrale” presso le storiche cantine di Morgex

VISTA

colore rosso rubino con riflessi violacei, perlage intenso, fine, persistente

OLFATTO

sentori che vanno dal lampone, alla fragola, alla prugna

GUSTO

la bocca di dolcezza misurata fresca è subito innervata da un piacevole tannino che introduce sensazioni retro olfattive che vanno dal glicine, alla rosa e con percezioni più calde di viola e mora

TEMPERATURA

8°-12 °

ABBINAMENTO

per un pranzo veloce con un baguette, motzetta e fontina.

Da non perdere con cappelletti ripieni al Beaufort.

 


   Email:info@mongolfiere.it - Tel/Fax +39 0165765525 - +39 335 207196 (Nello) - +39 339 8526950 (Igor)